Menu

News

Il lavoro del futuro: un mercato sempre più polarizzato

Operai giovani e tatuati che si muovono tra le macchine che producono armadi automatizzati controllando la produzione dagli schermi dei loro tablet. Linguisti che insegnano la grammatica e la sintassi a computer che imparano a riconoscere il significato dei testi. Gestori di piattaforme per la micrologistica cittadina che si preoccupano della qualità della vita dei loro trasportatori. Sindacalisti che vogliono “contrattare l'algoritmo” di quelle piattaforme. (a cura di Luca De Biase)

Parte INNO-WISEs, ICT e formazione manageriale per le imprese sociali

Fondazione Politecnico, Cgm e Provincia autonoma di Trento sono i partner italiani di un progetto europeo triennale che mira a  rendere più competitive le imprese sociali, riducendo il gap tecnologico e imprenditoriale esistente e stimolando un cambio di  mentalità. Gli ambiti di lavoro: agricoltura, turismo sostenibile, raccolta e riciclo dei rifiuti. 

Il futuro della macchina umana (di Alec Ross)

Gran parte dell’innovazione nelle scienze biologiche in arrivo dalla Cina, dall’Europa e dagli Stati Uniti sta inizialmente avvantaggiando le famiglie e le società più ricche. Tecnologie come il sequenziamento genetico offrono nuove entusiasmanti soluzioni […], ma in tutto il mondo milioni di individui soccombono a una morte evitabile perché non sono in grado di ottenere l’accesso a semplici informazioni o a trattamenti medici.

Il Terzo settore come scuola di democrazia: la riforma saprà valorizzarla?

Oggi nel Terzo settore si valorizzano poco le forme di partecipazione civica o di mobilitazione della comunità locale. La riforma del Terzo settore pone diverse sfide. «Non si tratta di spiegare bene la riforma né l’applicazione può lasciare che i più competenti colgano le occasioni e gli altri siano spazzati via. L’Italia, visto il basso livello di partecipazione civile, non può permettersi una riforma brutale né di perdere le organizzazioni più fragili»: l'analisi di Emanuele Polizzi e Tommaso Vitale

Startup dall'idea al successo, diventare come Airbnb e Uber

Non trovi un lavoro? Crealo, per te e per gli altri. Nessuno vuole scommettere su di te? Fallo tu per primo, seguendo le tue intuizioni. Hai un’idea geniale? Coltivala e, se dimostra di valere davvero, mettila il prima possibile alla prova del mercato. Quello delle startup sembra quasi diventato un mantra, la panacea contro crisi e disoccupazione, giovanile in particolare. Ma se così, ovviamente, non può essere, e se non si può essere tutti Mark Zuckerberg o, per restare a casa nostra, il patron di Yoox Federico Marchetti, bisogna riconoscere che il fenomeno dell’imprenditoria innovativa oggi è realtà anche in Italia, ed è pure in crescita.

Formazione e lavoro nel segno della solidarietà. Proposta della Commissione europea

Dare un contributo alla società e, al contempo, acquisire un’esperienza per proiettarsi nel mondo del lavoro. Sono i due principali obiettivi che la Commissione europea si è posta nello stendere una serie di iniziative rivolte ai giovani nel campo della formazione, dei tirocini del volontariato e dell’impiego. Anche se la proposta più originale – benché ancora da precisare e da rendere effettivamente operativa – è l’istituzione del Corpo europeo di solidarietà.

Ddl Parchi: Senato approva con 154 Sì, passa a Camera - Ambientalisti sul piede di guerra

Galletti, punta a sviluppo economico territori

"Con la legge sui parchi, approvata oggi al Senato, riformiamo la governance per dare piu' spazio alla professionalita' e alle esigenze odierne. La legge ha una finalita' di tutela, ma anche di sviluppo economico per i territori. I parchi devono rimanere un presidio naturalistico, ma anche uno strumento di promozione dell'economia locale. Ci auguriamo che la Camera approvi rapidamente il disegno di legge in via definitiva". Lo ha detto oggi il ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti, a margine di una conferenza stampa per la riapertura della via dell'Amore alle Cinque Terre.

Nella casera di Mountain Wilderness: dove l’alimentazione è “selvaggia”

Il vessillo azzurro di Mountain Wilderness International garrisce alla brezza che risale dalla Val Masino (Sondrio).

Garriscono anche la bandiera della Regione Lombardia con la rosa camuna e quella dell’Ente Regionale per i Servizi all’Agricoltura e alle Foreste (Ersaf), incaricato di svolgere attività tecniche e promozionali per lo sviluppo dei settori agricolo e forestale e per il territorio rurale.

Sottoscrivi questo feed RSS